· Città del Vaticano ·

Naufragio al largo della Libia 14 migranti dispersi

24 agosto 2021
Tripoli, 24. Nuova tragedia nel Mediterraneo. L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha segnalato ieri sera un naufragio con 14 migranti dispersi al largo della città libica di Zauia. «Tra la notte scorsa e oggi, 279 persone sono state riportate alla base navale di Tripoli (95) e al porto della raffineria di petrolio di Azzawiya (184). Un corpo è stato recuperato e 14 sono stati dichiarati dispersi durante l’operazione ad Azzawiya» ha scritto su Twitter la branca libica dell’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nella gestione dei rifugiati. L’Organizzazione mondiale per le migrazioni (Oim) ha reso noto oggi che sulla «rotta mediterranea centrale», quella che dalla Libia porta all’Italia, gli annegati dall’inizio dell’anno sono stati 392 e i dispersi 632, quindi in ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno