· Città del Vaticano ·

Vertice sull’estensione della presenza delle truppe Usa in Afghanistan

Il g7 alla ricerca di una soluzione

24 agosto 2021
Kabul , 24. È denso di incognite il vertice straordinario odierno del g7 sull’Afghanistan convocato dal primo ministro britannico, Boris Johnson, presidente di turno del gruppo. L’estensione della presenza delle truppe statunitensi nel Paese anche dopo la scadenza del 31 agosto sarà al centro della riunione. In un tweet, il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato un aumento del sostegno umanitario per gli afghani, all’interno e intorno al Paese, da oltre 50 milioni a più di 200 milioni di euro. Una delle proposte che il presidente del Consiglio dei ministri italiano, Mario Draghi, presenterà al vertice sarà quella di coinvolgere Cina, Russia, Turchia, India e Arabia Saudita nella gestione del futuro dell’Afghanistan. Al g7 si parlerà anche del tema ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno