· Città del Vaticano ·

Giornata internazionale per la commemorazione della tratta degli schiavi e della sua abolizione

Una barbarie che ha segnato la storia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
23 agosto 2021
La Giornata internazionale per la commemorazione della tratta degli schiavi e della sua abolizione, il cui duecentoquattordicesimo anniversario viene celebrato oggi, 23 agosto, costituisce un’importante occasione di riflessione sulla pratica barbara della schiavitù e sulle devastanti conseguenze che quest’ultima ha impresso sulla società moderna e contemporanea. La celebrazione, voluta dall’Unesco, ricorda l’inizio delle rivolte di Santo Domingo, avvenute nella notte tra il 22 ed il 23 agosto del 1791, che giocarono un ruolo particolarmente importante nella successiva abolizione della tratta degli schiavi attraverso l’Oceano Atlantico. La tratta atlantica degli schiavi si svolse tra il sedicesimo e il diciannovesimo secolo e coinvolse, nella grande maggioranza dei casi, africani provenienti dalle regioni centrali ed ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno