· Città del Vaticano ·

Attentato contro gli sciiti in Pakistan

20 agosto 2021
Islamabad , 20. Un uomo ha lanciato ieri una bomba a mano contro un corteo di sciiti che sfilavo in Pakistan in occasione dell’Ashura, importante ricorrenza del calendario islamico, uccidendo almeno due persone e ferendone una sessantina. L’attacco ha avuto luogo nella città di Bahawalnagar, nello Stato orientale del Punjab, vicino al confine con l’India. Lo ha riferito il ministro degli Interni del Punjab, Raja Basharat, precisando che l’attentatore è stato successivamente arrestato. Finora nessun gruppo ha rivendicato l’aggressione. Il leader sciita, Khawar Shafqat, ha riferito che l’esplosione è avvenuta mentre la processione stava passando attraverso l’ affollato quartiere di Muhajir Colony. Shafqat ha condannato l’attacco e chiesto al Governo di Islamabad di aumentare la sicurezza nelle celebrazioni ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno