· Città del Vaticano ·

Sale a oltre 2.000 il numero dei morti nel terremoto

Servono aiuti per Haiti

19 agosto 2021
Port-Au-Prince , 19. Continua inesorabilmente a salire, di ora in ora, ad Haiti il numero delle vittime e dei feriti causati dalla forte scossa di terremoto che il 14 agosto scorso ha devastato la parte sud-occidentale del Paese caraibico, in particolare i dipartimenti di South (il più colpito per numero di morti e danni materiali), Nippes e Grand’Anse. Secondo le ultime stime fornite ieri dalla Protezione civile locale sarebbero 2.189 le persone che hanno perso la vita, mentre quelle rimaste ferite avrebbero superato quota 12.000. Al momento risultano ancora disperse circa 330 persone. Intanto «continuano le operazioni di ricerca e soccorso», ha affermato la Protezione civile sul proprio account Twitter, nonostante le stesse siano rese più difficili dalle forti piogge, con conseguenti inondazioni, portate ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno