· Città del Vaticano ·

Un libro di Paolo Cacace sugli ultimi mesi del fascismo

Come muore un regime

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
19 agosto 2021
Le ricerche sul regime fascista — sulle sue origini, la sua evoluzione, il suo declino e il suo crollo — costituiscono un ambito fiorente negli studi storici nazionali. Non potrebbe essere altrimenti, dal momento che il fascismo è un tornante cruciale per la storia italiana ed europea di età contemporanea. A questa messe di lavori si aggiunge ora il contributo di Paolo Cacace, dal titolo Come muore un regime. Il fascismo verso il 25 luglio (Bologna, Il Mulino, 2021, pagine 360, euro 25): un volume che ricostruisce, in modo minuzioso e originale, gli ultimi mesi del regime, seguendo le fitte e ambigue trame che portarono alla caduta del fascismo. Nella sua analisi, Cacace propone sia una rilettura di fonti canoniche, già note agli storici, sia lo spoglio di una serie di documenti solo parzialmente editi, come il ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno