· Città del Vaticano ·

Nave cargo si spezza in due e versa petrolio sulle coste giapponesi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
13 agosto 2021
Tokyo, 13. Una nave cargo battente bandiera panamense si è arenata a largo della costa nord orientale del Giappone, prima di spezzarsi in due, iniziando a versare petrolio in mare. La Crimson Polaris, gestita da una società giapponese e con una stazza di quasi 40mila tonnellate, è da mercoledì mattina a largo del porto di Hachinohe, nella prefettura di Aomori. L’equipaggio — 21 cittadini cinesi e filippini — è stato messo in salvo. Secondo le prime ricostruzioni, la nave che trasportava trucioli di legno dalla Thailandia, era riuscita a disincagliarsi ma aveva trovato difficoltà a proseguire la navigazione. Una volta gettata l’ancora a 4 chilometri dalla costa, si è spezzata in due tronconi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno