· Città del Vaticano ·

Anniversari Sessant’anni fa la costruzione del Muro di Berlino

Simbolo di un mondo lacerato

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
12 agosto 2021
È stato il simbolo della Guerra Fredda e della divisione tra la Germania Ovest ed Est, di un mondo lacerato e pieno di tensioni reduce da una guerra assurda. Sessant’anni fa, esattamente il 13 agosto 1961, iniziava la costruzione del Muro di Berlino. La cinta muraria era stata ideata per impedire la fuga di massa dei cittadini della Repubblica Democratica Tedesca (Rdt) diretti ad Ovest e desiderosi di sperimentare libertà e democrazia. Due milioni e settecentomila persone, perlopiù giovani sotto i 25 anni, avevano già lasciato la Rdt tra il 1949 ed il 1961 e questo flusso, costante ed imbarazzante al tempo stesso, non poteva più essere ignorato. Si decise così, in una domenica di piena estate e inizialmente in sordina, di edificare dapprima sbarramenti e poi un vero e proprio muro fatto di lastre ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno