· Città del Vaticano ·

Passo significativo verso la transizione

Il Sudan consegnerà al-Bashir all’Aja

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
12 agosto 2021
Khartoum , 12. Svolta in Sudan. Il governo di Khartoum ha deciso di consegnare l’ex presidente Omar al-Bashir alla Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aja. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Mariam al-Mahdi, incontrandosi con il nuovo procuratore generale della Cpi, in visita nella capitale, per discutere con le autorità sulla cooperazione da attuare nella gestione dei crimini del Darfur. Su al-Bashir, che ha governato il travagliato Paese per trent’anni prima di essere destituito nel 2019, pesano gravi accuse: genocidio, crimini di guerra e crimini contro l’umanità durante il conflitto in Darfur. Insieme all’ex presidente — attualmente sotto processo a Khartoum per il colpo di Stato militare che lo portò al potere nel 1989 — verranno consegnati altri due leader accusati di crimini contro ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno