· Città del Vaticano ·

Afghanistan: non si ferma l’avanzata dei talebani

07 agosto 2021
Kabul, 7. Prosegue senza sosta l’avanzata dei talebani in Afghanistan. I ribelli hanno preso il controllo, oggi, di un secondo capoluogo di provincia: si tratta di Sheberghan, nella provincia nordoccidentale di Jawzjan. «Sheberghan è caduta e ora è nelle mani degli insorti», ha annunciato Karim Jawzjani, deputato rappresentante della provincia di Jawzjan. Dopo l’avanzata nelle campagne, ora i talebani puntano verso le città più importanti. È uno sviluppo significativo che segna l’apertura di una nuova fase in quello che appare sempre di più come un conflitto civile scatenatosi dopo il ritiro delle truppe Usa dal Paese. Ieri i ribelli hanno conquistato Zaranj, città capoluogo della provincia di Nimroz, al confine con l’Iran, e importante centro commerciale. Dopo aver preso i ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno