· Città del Vaticano ·

Il prefetto della Congregazione per il clero nella memoria del santo curato d’Ars

In ascolto di Dio e del suo popolo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
06 agosto 2021
«Viviamo senza dubbio in una situazione segnata da molte criticità», ma Dio «conduce la storia: egli sa e provvede». Così l’arcivescovo Lazzaro You Heung-sik, prefetto della Congregazione per il clero, ha attualizzato l’insegnamento che scaturisce dalla testimonianza di san Giovanni Maria Vianney. Proprio nel giorno della memoria liturgica del curato d’Ars, mercoledì 4 agosto, il presule ha celebrato la messa nella cappella del dicastero, riproponendo ai presenti la figura del santo patrono dei parroci. L’arcivescovo si è detto convinto che il futuro sarà pieno di promesse e ha ricordato che al tempo di Vianney vi era una profonda crisi. C’era stata, infatti, la Rivoluzione francese e «l’esercizio della religione era fortemente ostacolato». Il paesino di Ars, nel ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno