· Città del Vaticano ·

I ribelli del Tigray conquistano la città di Lalibela

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
06 agosto 2021

Addis Abeba, 6. I ribelli del Fronte popolare di liberazione del Tigray (Tplf) hanno preso ieri il controllo di Lalibela, sito inserito nel patrimonio mondiale dell’Unesco, nella regione etiope di Amhara, famosa per le sue chiese rupestri del xii secolo. Lo riferiscono testimoni locali. «Sono venuti nel pomeriggio e non ci sono stati combattimenti. Non c’erano forze di sicurezza», hanno raccontato i residenti, riferendo inoltre che tanti abitanti stanno lasciando il centro della città.

Il sindaco di Lalibela ha confermato l’occupazione da parte dei ribelli. «È un sito patrimonio dell’umanità e dobbiamo cooperare per garantire che questo tesoro venga preservato» ha dichiarato.

Gli Stati Uniti hanno chiesto ai ribelli di ritirarsi immediatamente dall’area. «Facciamo appello al Tplf chiedendo di proteggere questo patrimonio culturale» ha detto il portavoce del dipartimento di Stato Usa, Ned Price. «Chiediamo anche a tutte le parti in conflitto di mettere fine alla violenza».