· Città del Vaticano ·

Il cardinale Béchara Boutros Raï alla messa per le vittime delle esplosioni

«Siamo qui per chiedere verità e giustizia»

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
05 agosto 2021
Una Messa nel porto di Beirut per ricordare le vittime e «le lacrime delle loro famiglie». È stato il patriarca della Chiesa maronita, il cardinale Béchara Boutros Raï, a presiedere mercoledì una celebrazione eucaristica nel cuore della «terza più grande esplosione non nucleare della storia umana», la tragedia che un anno fa, il 4 agosto, cancellava letteralmente un pezzo di città e la vita di 207 persone, ferendone altre 6.500. «Siamo qui per chiedere verità e giustizia», ha detto il porporato. «La terra rimarrà scossa in questo luogo» fino a quando non sapremo la verità su ciò che è successo nel porto di Beirut, ha aggiunto manifestando tutta la solidarietà della Chiesa alle vittime. «Nelle ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno