· Città del Vaticano ·

Dalla conferenza di Parigi
circa 370 milioni di dollari
per il Libano

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
05 agosto 2021
Beirut, 5. «A un anno dalle devastanti esplosioni a Beirut, dell’agosto scorso, il popolo libanese si mostra resiliente, con un immenso spirito di volontà». Così si è espresso ieri il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, in occasione della conferenza dei donatori internazionali del Libano, a un anno dalla terribile esplosione che distrusse il porto di Beirut. «Questo — ha aggiunto Guterres — è il momento per dimostrare solidarietà e sostenere i loro sforzi per andare avanti insieme». La conferenza ha raccolto nel complesso circa 370 milioni di dollari di aiuti per aiutare il Libano a uscire da una delle peggiori crisi economiche e sociali degli ultimi decenni. Un gesto concreto, come chiesto da Papa Francesco all’udienza generale di ieri. I ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno