· Città del Vaticano ·

I Padri della Chiesa e lo spirito agonistico

Coraggio sacrificio, perseveranza

03 agosto 2021
«Ascoltate dunque con la massima attenzione, sarebbe vergognoso per noi vedere gli altri sedere pazientemente nell’anfiteatro ai giochi olimpici, da mezzanotte fino a mezzogiorno, a testa nuda, bruciati dai raggi del sole, e non allontanarsi mai prima che siano stati proclamati i risultati dei combattimenti […]. Ripeto, la nostra battaglia non è certo per cosa senza importanza, sarebbe vergognoso per noi ora essere stanchi e annoiati mentre combattiamo non per una corona terrena, ma per una corona immortale» (San Giovanni Crisostomo, Omelie contro i Giudei 5, 9). Queste sono solo alcune suggestioni tratte da un’omelia di Giovanni di Antiochia (l’attuale Antakya, in Turchia) detto Crisostomo (c.345-407), vale a dire “bocca d’oro” per via del fascino suscitato dalla sua arte oratoria. Egli si mostra preoccupato per ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno