· Città del Vaticano ·

Tra novità e retrospettive

02 agosto 2021
Cluj-Napoca è una delle città più vibranti della Romania. In occasione del Transilvania International Film Festival (Tiff), il principale festival di lungometraggi del Paese, l’atmosfera è ancora più effervescente. Il festival (23 luglio - 1 agosto) ha aperto all’insegna della speranza, illuminato da un momento magico di creatività italiana: lo spettacolo A riveder le stelle, della compagnia teatrale Corona Events, ha ammaliato il pubblico. Ha seguito la proiezione del film Sentimental, commedia spagnola di Cesc Gay in cui una cena anomala tra due coppie di vicini di casa diviene l’occasione per affrontare a viso scoperto conflittualità sopite. Tra le sezioni del festival merita una citazione la retrospettiva dedicata a Rohmer che ha influenzato molti dei cineasti della nuova onda del ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno