· Città del Vaticano ·

Libano: Mikati promette stabilità

29 luglio 2021
Beirut, 29. Il primo ministro incaricato, Najib Mikati, ha infatti detto ieri che spera di formare un governo stabile in grado di guidare il Paese verso la ripresa. Mikati ha fatto questa dichiarazione poco dopo aver ottenuto l’approvazione del presidente Michel Aoun alla lista dei ministri del nuovo esecutivo. «Il presidente Aoun ha approvato la maggior parte dei ministri e ha fatto alcune osservazioni che sono accettabili; saremo presto in grado di formare un governo» ha dichiarato. Mikati è il terzo primo ministro incaricato a essere nominato dopo la fine del governo di Hassan Diab, dimessosi circa un anno fa dopo l’esplosione nell'area portuale di Beirut che uccise più di 200 persone e rase al suolo vaste aree diversi quartieri. Nato 65 anni fa a Tripoli, una delle città più povere del ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno