· Città del Vaticano ·

Il Paese rischia di diventare un super-diffusore

Covid, allarme dell’Onu per il Myanmar

29 luglio 2021
Naypyidaw , 29. Il Myanmar rischia di diventare un focolaio «super-diffusore di covid-19» in tutta la regione del sud est asiatico, dove si sta propagando con forza la nuova variante Delta. L’allarme è stato lanciato ieri da Tom Andrews, relatore speciale delle Nazioni Unite per il Paese, che, in un’intervista al «Guardian», ha inoltre esortato il consiglio di sicurezza a chiedere un cessate il fuoco. Andrews ha affermato che i governi internazionali, compresi i vicini della Birmania, devono agire rapidamente, o vedranno le conseguenze di un’epidemia incontrollata ai loro confini. «Il Myanmar sta diventando un super-diffusore di Covid-19 con queste varianti molto virulente estremamente pericolose, estremamente letali ed estremamente contagiose. Questo è molto, molto pericoloso», ha detto ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno