· Città del Vaticano ·

Campagna di episcopato e Caritas austriaci

Contro la fame nel mondo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 luglio 2021
Campane a distesa per cinque minuti per ricordare che ogni giorno migliaia di uomini, donne e bambini continuano a morire di fame. È quanto accadrà in tutte le chiese d’Austria venerdì 30 luglio alle 15, nell’ora in cui tradizionalmente si ricorda la morte di Gesù, grazie all’iniziativa promossa per la quarta volta dalla Conferenza episcopale austriaca (Öbk) in collaborazione con la Caritas nazionale, volta a lanciare un ulteriore appello alla necessità di agire in fretta contro la fame, tramite il finanziamento di progetti di solidarietà internazionale. Nel mondo, ricorda la Caritas in una nota, 821 milioni di persone soffrono la fame — e nell’ultimo anno il fenomeno ha ripreso a crescere a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia di coronavirus — e migliaia di loro muoiono ogni giorno ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno