· Città del Vaticano ·

Contesa fra Bezos e Musk per i contratti della Nasa

Nuova corsa alla Luna, ribassi per l’appalto 2024

27 luglio 2021
Corsa al ribasso negli appalti spaziali. Lo spettacolo in onda a reti mondiali unificate dei supermiliardari che realizzano il loro sogno d’infanzia di volare fra le stelle, si rivela come uno dei più ambiziosi spot della storia. L’autopromozione degli imprenditori privati dello spazio non poteva non avere i toni fiabeschi di un Mulino Bianco spaziale: ma la mossa di Jeff Bezos, editore del Washington Post, fondatore di Amazon e di Blue Origin, riporta la contesa sulla terra ed alla concretezza. Dai sogni agli affari. Da proprietario di una compagnia di navigazione spaziale, Bezos ha appena offerto alla Nasa uno sconto di due miliardi per battere, o almeno affiancare, il rivale Elon Musk e la sua Space X nell’appalto per un modulo da allunaggi: Musk, per inciso, è l’unico fra i pionieri dello spazio commerciale a non aver ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno