· Città del Vaticano ·

IN UN MESSAGGIO AL PRE-SUMMIT DI ROMA SUI SISTEMI ALIMENTARI
Il Pontefice ricorda che è dovere di tutti estirpare la fame

La malnutrizione crimine che viola i diritti umani

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
27 luglio 2021

«Produciamo alimenti sufficienti per tutte le persone, ma molte restano senza pane quotidiano» e ciò costituisce «un crimine che viola diritti umani fondamentali. Pertanto, è dovere di tutti estirpare questa ingiustizia». Papa Francesco torna a denunciare lo scandalo della fame che uccide, dopo averlo fatto all’Angelus domenicale, con un nuovo forte appello contro la malnutrizione contenuto nel messaggio inviato ieri al segretario generale dell’Onu, per l’apertura del pre-summit in corso a Roma, in vista del prossimo vertice mondiale sui Sistemi alimentari che si terrà a settembre a New York.

Il messaggio del Papa