· Città del Vaticano ·

La Madonna “fiumarola” e le origini della Festa de’ Noantri

Dacce ‘na mano a noi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
24 luglio 2021
Le celebrazioni per la Festa de’ Noantri, dopo la sospensione lo scorso anno a causa della pandemia,  sono iniziate ufficialmente il 13 luglio e termineranno il 26. Il 16 luglio, come tradizione, c’è stata la prima Messa al mattino, presieduta da monsignor Daniele Libanori, vescovo ausiliare per il settore Centro e nel pomeriggio una seconda messa con l’investitura dei nuovi confratelli e consorelle dell’arciconfraternita del Carmine in Trastevere. Nel pomeriggio di sabato 17 luglio si è invece svolta la consueta processione della Madonna del Carmine, culminata nella celebrazione eucaristica in piazza di Santa Maria in Trastevere. Domani, domenica, nel corso del pomeriggio, si terrà invece presso l’imbarcadero del Circolo Canottieri Lazio,  la cosiddetta “Processione Fiumarola” presieduta dal cardinale ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno