· Città del Vaticano ·

Ecumenismo

La tappa di Seoul

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 luglio 2021
Sono passati quindici anni da quel 23 luglio 2006, quando, a Seoul, la Conferenza metodista mondiale approvò un testo con il quale manifestare la propria adesione alla Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione, con la quale, quasi sette anni prima, il 31 ottobre 1999, cattolici e luterani avevano espresso la propria comune comprensione della dottrina della giustificazione per mezzo della grazia di Dio attraverso la fede in Cristo. Questo atto assumeva una valenza del tutto particolare perché avveniva nel corso della Conferenza metodista mondiale, chiamata a esprimersi, ciclicamente, ogni otto anni, sulle questioni vitali delle Chiese metodiste nel mondo così da procedere, pur nel rispetto delle diverse tradizioni locali, nella linea di una profonda comunione con il patrimonio teologico e biblico che ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno