· Città del Vaticano ·

Nel quartiere sciita Sadr City di Baghdad

Iraq: strage in un mercato

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
20 luglio 2021
Baghdad, 20. Il sedicente stato islamico (Is) ha rivendicato il terrificante attentato di ieri pomeriggio nel mercato popolare di Woheilat a Sadr City, quartiere a maggioranza sciita di Baghdad. Lo riferiscono fonti mediche locali. Secondo i medici, il bilancio è di una trentina di morti, di cui una quindicina sarebbero donne e bambini, oltre a una cinquantina di feriti, molti dei quali ricoverati in ospedale in gravissime condizioni. Site, la società statunitense che si occupa di pubblicare tutte le attività online delle organizzazioni jihadiste, ha parlato inizialmente di 65 vittime, ma al momento questa informazione non è stata confermata. Il ministero dell’Interno ha riferito di un attacco terroristico con una bomba rudimentale, non confermando l’ipotesi che si trattasse di un attentatore suicida. ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno