· Città del Vaticano ·

Si aggrava il bilancio delle alluvioni

Oltre 200 le vittime in Europa centrale

19 luglio 2021
Berlino , 19. «Surreale e spettrale». Sono le parole con le quali il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha descritto lo scenario nella Renania Palatinato dopo le catastrofiche inondazioni di questi giorni. Alluvioni che, finora, hanno provocato 165 morti, centinaia di dispersi e distruzioni un pò ovunque. Merkel si è recata ieri sul luogo del disastro, incontrando i soccorritori e la popolazione, in particolare nelle località di Schuld e di Adenau: solo in quest’area le vittime accertate sono almeno 110, ma, come detto, c'è ancora un numero a tre cifre di dispersi ad inquietare. «La lingua tedesca quasi non conosce le parole per descrivere questo tipo di distruzioni», ha aggiunto il cancelliere, appena rientrata dal vertice con il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, alla Casa ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno