· Città del Vaticano ·

Dalle periferie

16 luglio 2021
A causa della pandemia, 11 milioni di ragazze rischiano di non tornare mai più a scuola Nel mondo 11 milioni di ragazze rischiano di non tornare mai più a scuola a causa della pandemia di covid-19, con impatti potenzialmente devastanti sulla loro salute, sicurezza e benessere. La perdita dell’opportunità di ricevere un’istruzione adeguata espone bambine e adolescenti al rischio di sfruttamento del lavoro minorile, matrimoni e gravidanze precoci. Lo ha denunciato Save the Children, in occasione della Women-20 Summit, la tre giorni di incontri e dibattiti dedicati all’empowerment femminile, che si è concluso ieri a Roma. Il Summit per la prima volta ha avuto una sessione dedicata ai diritti delle bambine e delle ragazze di tutto il mondo, con l’ascolto delle loro richieste e testimonianze. L’Unicef ha ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno