· Città del Vaticano ·

In scena a Montecitorio

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
06 luglio 2021

L’opera ritrovata di William Shakespeare Thomas More , messa in scena a «casa» dei politici italiani, a Montecitorio; è successo il 7 luglio di quattro anni fa. «Venivamo dalla messa in scena di un grande della letteratura inglese, quel saggio burlone che porta il nome di Chesterton, e del suo Manalive - Un Uomo Vivo  rappresentato tra gli altri luoghi anche alla Sapienza di Roma — spiega Giampiero Pizzol, che ha curato la drammaturgia e impersonato in scena il Bardo — Che cosa ci poteva toccare di meglio ? Nientemeno che uno Shakespeare intatto. Un inedito shakespeariano è per un teatrante come per un navigatore trovare una mappa del tesoro o per un rabdomante una vena d’acqua. Alla prima sorpresa ecco succederne una seconda: un monologo di una attualità straordinaria proprio sull’accoglienza degli stranieri nell’Inghilterra di cinque secoli fa». (silvia guidi)