· Città del Vaticano ·

All’udienza generale

Attualità
della Lettera ai Galati

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
23 giugno 2021

«Dopo il lungo itinerario dedicato alla preghiera, oggi diamo inizio a un nuovo ciclo di catechesi» per «riflettere su alcuni temi che l’Apostolo Paolo propone nella sua Lettera ai Galati»: così Papa Francesco ha introdotto questa mattina l’udienza generale del mercoledì nel Cortile di San Damaso. Ecco i punti nodali della sua riflessione:

- La Lettera ai Galati affronta tematiche molto importanti per la fede, come quelle della libertà, della grazia e del modo di vivere cristiano, che sono estremamente attuali.

- Sembra scritta per i nostri tempi.

- Paolo, quando arrivava in una città, non faceva subito una grande cattedrale. Faceva le piccole comunità che sono il lievito della nostra cultura cristiana.

- Non mancano nemmeno oggi predicatori che, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, possono turbare le comunità.

- Ma come possiamo riconoscere questa gente? Per esempio una delle tracce è che davanti alla predicazione del Vangelo, che ci fa liberi e gioiosi, questi sono rigidi.


L'udienza generale