· Città del Vaticano ·

Presentata dall’opposizione

Bolsonaro: nuova richiesta
di impeachment

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
01 aprile 2021

Nuova istanza di impeachment per il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro. L’opposizione ha infatti presentato ieri una richiesta di messa in stato di accusa per «abuso di potere» nei confronti delle Forze armate e per tentare di imporre una «svolta autoritaria e di incitamento alla rivolta dei militari» nel Paese sudamericano.

«Il cambio del ministro della Difesa ha confermato le preoccupazioni circa una nuova investitura del presidente Bolsonaro con l’obiettivo di usare le Forze armate politicamente e di attentare contro le istituzioni democratiche e repubblicane», si legge nel testo presentato alla Camera, dove pendono già una sessantina di richieste di impeachment nei confronti del capo dello Stato.

Il neo ministro della Difesa, generale Walter Souza Braga Netto, ha subito annunciato i nomi dei comandanti delle tre Forze armate, dopo la rimozione in blocco dei precedenti decisa alcuni giorni fa da Bolsonaro. Il nuovo capo di stato maggiore dell’esercito è il generale Paulo Sérgio Nogueira de Oliveira, quello della marina l’ammiraglio Almir Garnier Santos, e quello dell’aeronautica il generale di brigata aerea Carlos Baptista Júnior.

E mentre il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 14,1% nel trimestre novembre 2020 - gennaio 2021, il Brasile ha registrato ieri 3.869 morti da coronavirus, infrangendo il triste primato di 3.780 vittime del giorno precedente. Il bilancio totale delle vittime accertate dall’inizio della pandemia è ora di 321.515 morti, con oltre 12,7 milioni di casi di contagio. Solo gli Stati Uniti hanno dati peggiori.