· Città del Vaticano ·

Libri

La crisi, il mondo, la Chiesa

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 aprile 2021

Mentre il mondo intero continua a subire le conseguenze umane, sanitarie, sociali ed economiche dell’epidemia, cinque religiose saveriane riflettono sul modo di vivere il tempo presente, per iniziare meglio il mondo “dopo”. Geneviève Comeau si chiede dov’è Dio in tempo di crisi. Odile Hardy esamina in che modo la crisi del Covid-19 può essere un tempo favorevole. Agata Zielinski immagina un motto per questo tempo di crisi: vulnerabilità, libertà, complessità. Noëlie Djimadoumbaye s’interroga sulle conseguenze ecologiche della crisi. E Nathalie Becquart, nominata da papa Francesco sottosegretario del sinodo dei vescovi lo scorso febbraio, esamina in che modo la crisi può costituire una chiamata a vivere la Chiesa in modo diverso. «Attraverso questa crisi che si prolunga, con una nuova ondata che sta mettendo alla prova la nostra pazienza – scrive – dobbiamo far fronte a un vero cambiamento di mondo, che cambia anche la nostra Chiesa». In che modo? Nathalie Becquart apporta diversi elementi di risposta. «Forse abbiamo compreso meglio la dimensione costitutiva del nostro essere ecclesiale — osserva – che ha bisogno di riunirsi in un luogo concreto per celebrare. Alla lunga, non possiamo vivere la nostra fede da soli e soltanto attraverso internet». Inoltre, dinanzi all’aggravarsi delle situazioni di povertà, «in questo tempo di pandemia che esorta alla solidarietà, al dono di sé per amare e servire gli altri, possiamo più che mai chiedere e ricevere la grazia di vivere giorno dopo giorno questo moto di offerta, di oblazione di noi stessi».

Infine, osserva Becquart, in un tempo in cui le persone vivono una certa solitudine che accentua le polarizzazioni «la sinodalità è un antidoto contro l’isolamento che ci aiuta ad apprezzare la bontà della comunità umana. Camminare insieme non è sempre un compito facile, sia per la Chiesa sia per la società, ma tutti noi dobbiamo esercitare questa pratica tanto vitale per il futuro».

C’est maintenant le temps favorable, cinq regards de femmes sur la crise

La Xavière - Éditions de l’Emmanuel

di Marie Cionzynska