· Città del Vaticano ·

All’udienza generale

Francesco prega
per il Niger e l’Australia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
24 marzo 2021

Per le vittime degli attentati terroristici in Niger e per le popolazioni dell’Australia colpite dalle inondazioni il Papa ha invitato a pregare al termine dell’udienza generale di mercoledì 24 marzo, svoltasi ancora una volta nella Biblioteca privata del Palazzo apostolico in ossequio alle misure di sicurezza adottate per contenere la pandemia. Il Pontefice — che ha dedicato la catechesi alla preghiera in comunione con Maria — ha anche ricordato i malati di tubercolosi, nella giornata mondiale per la lotta a questa malattia.

L'udienza generale