· Città del Vaticano ·

VIA CRUCIS - I STAZIONE

Gesù è condannato a morte

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
17 febbraio 2021

Quanto azzurro cielo
riflette nei tuoi occhi
azzurri specchi vuoti
dove il sole non incontri,
Pilato figlio del mondo
lasci che si uccida altro figlio
per cieca ubbidienza alla paura,
misera speranza fare ammutolire
la voce che dentro latra, che chiede luce delle stelle
amore dentro parola, infine un giorno senza fine.

Ma tocca scavarsi nel petto
cercare quell’uomo che ti abita ancora il cuore malgrado tutto.
È poco Pilato il tuo coraggio
solo azzurro cielo, negli azzurri specchi vuoti.

Ecco l’uomo!

Che sia fatta la volontà del mondo, che la Verità si crocifigga.

Daniele Mencarelli
(da «La croce e la via», Edizioni San Paolo, Milano, 2021)