· Città del Vaticano ·

All’udienza generale

La liturgia
è incontro con Cristo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 febbraio 2021

Quando si va a messa «Cristo è presente e tu preghi con Cristo accanto a te»: non è «un modo di dire», è presenza reale. Lo ha ribadito il Papa stamattina, mercoledì 3 febbraio, all’udienza generale, svoltasi nella Biblioteca del Palazzo apostolico, ancora senza la partecipazione diretta di fedeli per evitare la diffusione del covid-19. Proseguendo il ciclo di catechesi dedicate alla preghiera, Francesco ha approfondito il tema «pregare nella liturgia» prendendo spunto dalla lettura biblica tratta dalla Lettera agli Ebrei (12, 22-24). «Non esiste spiritualità cristiana che non sia radicata nella celebrazione dei santi misteri» ha avvertito il vescovo di Roma. Del resto, ha aggiunto, «la vita è chiamata a diventare culto a Dio».

L'udienza generale