· Città del Vaticano ·

Grave attentato a Baghdad

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 gennaio 2021

Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere questa mattina nel centro di Baghdad, capitale dell’Iraq. Finora le vittime accertate sono 35 e i feriti circa 80. Ma si teme che il numero dei morti possa aumentare. Lo hanno reso noto fonti dell’esercito, precisando che tra i feriti alcuni sono stati ricoverati in ospedale in gravi condizioni.

L’attentato è avvenuto in un affollato mercato di abbigliamento di seconda mano nella zona di piazza Tayaran. Dopo anni di violenza settaria, gli attacchi suicidi erano diventati piuttosto rari nella capitale irachena. Per il momento l’attentato non è stato rivendicato.

Nel 2018, un attacco simile, nella stessa piazza, aveva causato più di trenta vittime. Come allora, questo attacco arriva mentre le autorità stanno discutendo dell’organizzazione delle elezioni legislative, una scadenza regolarmente accompagnata dalla violenza in Iraq.