· Città del Vaticano ·

In rete
Un sito alla settimana

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

18 novembre 2020

The Economy of Francesco in streaming


Giovani economisti e imprenditori si ritroveranno in diretta streaming dal 19 al 21 novembre prossimi. Alla vigilia di “The Economy of Francesco” gli iscritti sono oltre duemila. Hanno meno di trentacinque anni e provengono da centoventi Paesi per riflettere con rinnovato sguardo sulle sfide dell’economia mondiale, alla luce dell’esortazione apostolica Evangelii gaudium e dell’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, condividendo esperienze e proposte concrete. Un evento «innovativo, partecipativo e globale». Sul sito in lingua italiana e inglese, www.francescoeconomy.org, è possibile seguire tutti gli appuntamenti del programma in diretta dai luoghi storici francescani di Assisi ma costruiti con contemporanee finestre digitali sui principali social media: Twitter, Instagram, Flickr, Facebook e YouTube. Dodici villaggi tematici che «rappresentano le sessioni di lavoro sui grandi temi dell’economia di oggi e di domani» poiché i villaggi «sono spesso crocevia di strade e cammini, luoghi di incontro fra persone e culture diverse». Sul portale dell’evento è possibile prepararsi all’incontro approfondendo i temi proposti, facendo “community” tra i partecipanti e conoscendo i relatori invitati. Sino all’incontro più atteso con Papa Francesco che interverrà a chiusura dell’incontro con un videomessaggio.

Lectio divina online


In vista della Giornata «Pro orantibus» che si celebra il 21 novembre 2020 le clarisse del monastero Immacolata Concezione di Albano Laziale hanno promosso una lectio divina che, a causa dell’emergenza sanitaria, quest’anno si terrà on line. L’ascolto della Parola, tradizionalmente ospitato nella chiesa del monastero, viene offerto da quasi venti anni per «condividere la ricchezza della Parola, quale fonte di vita e sostegno nel cammino di ogni fratello e sorella che vivono nel mondo». All’esegesi del testo biblico, tenuta da don Alessandro Mancini, rettore del seminario vescovile della diocesi di Albano, viene accostata una lectio vivendi, una lettura esperienziale preparata da una delle religiose dedite alla vita integralmente contemplativa.

Il tema scelto, «Come un mosaico», vuole essere un’opportunità per riscoprire la propria vocazione battesimale, per rinvigorirla, e un aiuto per ravvivarla nel difficile contesto della pandemia. Sette le parole proposte per vivere in pienezza la propria vocazione: Chiesa, sogno, realtà, dono, custodia, legame e coraggio. Il programma dettagliato e l’ascolto audio sono pubblicati sul sito (www.clarissealbano.it).

a cura di Fabio Bolzetta