· Città del Vaticano ·

Valorizzare la ricchezza degli anni

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Un e-book del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita rilancia l’attenzione alle persone anziane

03 ottobre 2020

Sullo slancio impresso dalla campagna Ogni anziano è tuo nonno - #SendYourHug, che ha avuto risonanze importanti in tutto il mondo, è già disponibile gratuitamente sul sito internet del Dicastero per i laici la famiglia e la vita (www.laityfamilylife.va) l’e-book multilingue La ricchezza degli anni, che raccoglie gli atti del primo congresso internazionale di pastorale degli anziani organizzato proprio dall’organismo vaticano dal 29 al 31 gennaio scorso.

Nell’e-book — disponibile anche sul sito internet della Libreria editrice vaticana — si può trovare anzitutto il discorso di Papa Francesco ai partecipanti al congresso. E le parole introduttive del cardinale Kevin Farrell, presidente del Dicastero. Mentre la presentazione e le conclusioni portano la firma del sotto-segretario Gabriella Gambino. «La decisione di pubblicare i testi — spiega quest’ultima — vuole essere una prima, transitoria, risposta all’incoraggiamento che il Santo Padre ha rivolto ai partecipanti all’evento: “Ho accolto con interesse l’iniziativa di questo convegno. Vi chiedo che questa non resti un’iniziativa isolata, ma segni l’inizio di un cammino di approfondimento pastorale e di discernimento” sull’importanza della presenza degli anziani nella Chiesa».

Il testo è diviso in tre sessioni che affrontano, rispettivamente, la questione dello scarto degli anziani, la loro partecipazione alla vita delle famiglie e la vocazione degli anziani nella Chiesa. Gli interventi sono del cardinale José Tolentino de Mendonça, di Giuseppe De Rita, Marco Impagliazzo, monsignor Antonio Peruzzo, padre Moises Lucondo, Donatella Bramanti, Maria Voce, Monique Bodhuin, Catherine Wiley, Giovanni Paolo Ramonda, padre Alexandre Awi Mello, Mario Noguer, Peter Kevern, Mary Cohen e Maria Elisa Petrelli. Il volume raccoglie le relazioni così come sono state presentate nella lingua originaria del relatore e, soprattutto, nel caso delle testimonianze rese durante le tavole rotonde, si è scelto di preservare lo stile colloquiale adottato.

La finalità dell’incontro era promuovere in ogni comunità ecclesiale un’attenzione rinnovata alla pastorale degli anziani. Durante il congresso nessuno poteva certo immaginare che le parole e le riflessioni svolte si sarebbero rivelate così attuali e necessarie già poche settimane dopo, quando sono iniziati i lockdown in molti Paesi nel mondo. Gli anziani oggi sono le prime e più numerose vittime della pandemia, della solitudine, dell’isolamento. E sono anche coloro senza i quali le nuove generazioni non hanno né radici né identità. Proprio per queste ragioni, è per la Chiesa un impegno culturale ed educativo importante contribuire a correggere la rappresentazione svilente della vecchiaia che oggi domina molte società, coinvolgendo in questo processo di rinnovamento tutte le generazioni.

Con l’e-book, infatti, il Dicastero per i laici, la famiglia e la vita intende mettere a disposizione di tutti uno strumento per contribuire a sviluppare una vera e propria pastorale in uscita, capace di coinvolgere gli anziani anche come soggetti dell’impegno ecclesiale. La Chiesa è chiamata a sviluppare reti di collaborazione e solidarietà tra diocesi, parrocchie, comunità laicali, associazioni e famiglie per mettere al centro dell’impegno l’attenzione agli anziani. Le relazioni e, soprattutto, le conclusioni presentate nel testo contengono indicazioni preziose che potranno essere di aiuto nell’attuazione concreta di questo impegno.

In appendice, da ultimo, il Dicastero ha scelto di riproporre il documento La dignità dell’anziano e la sua missione nella Chiesa e nel mondo, pubblicato dal precedente Pontificio consiglio per i laici il 1° ottobre 1998: in considerazione della sua estrema attualità può essere uno strumento utile allo sviluppo ulteriore delle riflessioni avviate.