· Città del Vaticano ·

In rete
Un sito alla settimana

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
28 ottobre 2020

La Libreria Editrice Vaticana si rinnova online


Uno spazio riprogettato per valorizzare l’esperienza di navigazione e di ricerca del lettore anche online. Il nuovo sito internet della Libreria Editrice Vaticana www.libreriaeditricevaticana.va, disponibile non solo in lingua italiana ma anche in inglese, accoglie i visitatori con un rinnovato approccio, sin dal primo clic. Anticipazioni, video interviste agli autori e clip dedicate ai libri, realizzate da Vatican News, precedono i contenuti suddivisi in quattro sezioni: Papa, Vaticano, Chiesa e Mondo. Tra le novità vi è la possibilità di scaricare gratuitamente contenuti aggiuntivi di alcuni volumi di prossima uscita. Guarire il mondo. Catechesi di Papa Francesco sulla pandemia — testo che raccoglie le parole di Papa Francesco sulla pandemia pronunciate nel corso delle udienze generali dal 5 agosto 2020 al 23 settembre 2020 — è già disponibile nella sua versione integrale per il download gratuito nelle lingue italiano, inglese, francese, portoghese e spagnolo. Il sito internet della Lev verrà ampliato ancora, con una sezione riservata ai lavori di prossima uscita in cui saranno condivisi i titoli in lavorazione ancorati a ulteriori contenuti. Un modo di avvicinarsi a una forma di editoria cattolica, accessibile a tutti, in cui la parola condivisione possa diventare sempre di più sinonimo di crescita spirituale.
 

Il portale dei Beni ecclesiastici compie vent’anni


Da vent’anni rende disponibile online il patrimonio culturale ecclesiastico descritto, gestito e custodito dalle realtà ecclesiali italiane. Un cammino nella bellezza dell’arte e nella storia delle fede che, dopo due decadi, ha la stessa porta (digitale) d’ingresso: www.beweb.chiesacattolica.it. Il portale «Beni ecclesiastici in web» (BeWeB) è il frutto del lavoro di descrizione e catalogazione dei beni culturali ecclesiastici promosso dall’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto (Bce) della Conferenza episcopale italiana. Nato come espressione di una redazione “diffusa”, partecipata sul territorio, viene aggiornato sul territorio dalle diocesi e dagli istituti culturali in Italia, come biblioteche e musei. L’integrazione con le risorse librarie, archivistiche, storico-artistiche e architettoniche del Paese valorizza anche le relazioni tra le diverse entità. Un lavoro intenso e trasversale che, offrendo una lettura integrata delle risorse culturali, ha superato il traguardo dei dieci milioni di beni descritti.

a cura di Fabio Bolzetta