· Città del Vaticano ·

Associazione SS. Pietro e Paolo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Un sito alla settimana

01 luglio 2020

«Raccogliere l’eredità di ideali della Guardia Palatina d’Onore di Sua Santità» dopo lo scioglimento avvenuto nel 1970. Per volontà di san Paolo VI è nata, l’anno seguente, l’Associazione SS. Pietro e Paolo, che si avvicina ora alla ricorrenza dei primi cinquanta anni di vita. Ne fanno parte volontari che desiderano «rendere una particolare testimonianza di vita cristiana, di apostolato e di fedeltà alla Sede Apostolica» mediante «attività culturali, caritative e di servizio, principalmente nella Basilica Papale di San Pietro in Vaticano e in occasione di celebrazioni liturgiche pontificie», offrendo un servizio di accoglienza e vigilanza per i fedeli.

Il sito internet dell’Associazione, sviluppato nel 2013, riceve più di 180.000 accessi annuali da parte di 15.000 utenti. Al primo posto l’Italia, con oltre la metà, e a seguire Russia e Germania. Sono raccolte le attività delle tre sezioni (Liturgia, Cultura e Carità), approfondimenti storici sulla Guardia Palatina e i numeri del periodico istituzionale «Incontro». Durante la pandemia, con la pubblicazione di meditazioni settimanali e proposte di esercizi spirituali, il portale web «ha rappresentato uno dei principali canali di comunicazione con tutti i membri dell’Associazione».

http://pietroepaolo.org

a cura di Fabio Bolzetta