· Città del Vaticano ·

Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Un sito alla settimana

02 giugno 2020

Mentre l’Italia celebra la festa della Repubblica il 2 giugno, presentiamo il sito internet di una istituzione ponte tra lo Stato italiano e la Santa Sede. L’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede è l’unica della rete diplomatica e consolare italiana a trovarsi sul territorio della Repubblica.

Il sito internet, che ricorda il quinto anniversario dell’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco sulla cura della casa comune, presenta la storia delle relazioni tra Stato italiano e Santa Sede e le attività dell’ambasciata, accreditata anche presso il Sovrano Militare Ordine di Malta.

Ampia la descrizione della sede di Palazzo Borromeo la cui denominazione deriva «da San Carlo Borromeo, nipote del  Papa Pio iv, al quale, assieme al fratello Federico, l’edificio fu donato». Lo storico edificio venne poi acquistato dal Governo italiano nel 1929 al fine di ospitarvi la sua rappresentanza diplomatica presso la Santa Sede.

Palazzo Borromeo ospita regolarmente apprezzati eventi di carattere culturale e politico. Nelle sue sale si celebra l’annuale ricorrenza della firma dei Patti Lateranensi, a cui partecipano tradizionalmente anche il presidente della Repubblica italiana e il segretario di Stato.

Il sito internet è inteso come ausilio informativo e come scrive nel suo messaggio l’ambasciatore Pietro Sebastiani: «Può essere costantemente aggiornato anche sulla base delle osservazioni e dei consigli dei suoi lettori».

www.ambsantasedevaticano.esteri.it

a cura di Fabio Bolzetta