· Città del Vaticano ·

Piattaforma digitale al servizio dei laici

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Aggiornato il sito laityinvolved.org

04 aprile 2020

Essere un punto di riferimento per gli agenti pastorali, per i movimenti e le associazioni, e per quanti sono interessati a trovare modalità di impegno con i fedeli laici nei loro Paesi e nelle loro comunità: con questo obiettivo il Dicastero per i laici, la famiglia e la vita ha aggiornato di recente il sito internet laityinvolved.org lanciato alla fine dello scorso anno. Tra i compiti del Dicastero, infatti, vi sono la promozione e la formazione dei fedeli laici nella Chiesa e nella società, e la sua prima assemblea plenaria verteva proprio su questo tema. Perciò Papa Francesco, ricevendone in udienza i partecipanti, nel suo discorso aveva sottolineato l’importanza per membri e consultori di proporre modelli positivi di collaborazione fra i pastori e i fedeli, evitando contrapposizioni e sterili antagonismi e incoraggiando una fraterna collaborazione in vista del bene comune dell’unica famiglia che è la Chiesa.

Raccogliendo questa consegna il Dicastero — che ha comunque il proprio sito www.laityfamilylife.va — aveva pubblicato una nuova piattaforma online come luogo di raccolta di “buone pratiche” che rappresentano solo una piccola parte di quanto è in atto nella Chiesa a favore del servizio ai fedeli laici. E oggi, in questi giorni in cui molti lavorano da casa, il portale in lingua inglese è stato aggiornato e potenziato. Considerando le numerose attività nel mondo, le proposte selezionate costituiscono esempi che hanno riscosso successo con i laici di un determinato Paese e che possono essere rilanciate in altri luoghi. È per questo che ogni “buona pratica” viene presentata in modo da aiutare il lettore a capire cosa comporta il progetto e perché può essere utile ai laici di altre comunità. Il sito, in continuo aggiornamento grazie alle proposte che arrivano principalmente dalle Conferenze episcopali e dalle diocesi, ma anche dai movimenti e dai singoli fedeli laici, raccoglie iniziative dai cinque continenti riguardanti diversi ambiti di lavoro del Dicastero, dalla pastorale giovanile alla bioetica e alla difesa della vita, passando per lo sport e la donna.

Come ha detto il Papa, «la Chiesa, come ogni madre, desidera che i suoi figli crescano diventando autonomi, creativi e intraprendenti, e non che rimangano infantili». E il sito rinnovato e potenziato vuole fare proprio questo.