· Città del Vaticano ·

Rete mondiale di preghiera del Papa

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

Un sito alla settimana

10 marzo 2020

Sostenere le intenzioni del Papa e accompagnare le prove del mondo contemporaneo attraverso la forza della preghiera. Dall’Angola allo Zimbabwe, dall’Argentina a Stati Uniti e Venezuela, dall’Europa al Medio oriente, Asia e Oceania. Il sito internazionale della Pope’s Worldwide Prayer Network presenta la missione della «Rete mondiale di preghiera del Papa»: «Pregare e mobilitarsi per le sfide dell’umanità e della missione della Chiesa che preoccupano il Santo Padre, espresse nelle sue intenzioni mensili». Fondata in Francia nel 1844 come Apostolato della preghiera in una casa di formazione per giovani gesuiti, dal marzo 2018 è riconosciuta come opera pontificia. Presente in 98 Paesi, sul portale sono pubblicate le intenzioni di preghiera del Papa affidate per ogni mese del 2020 e 2021. Lo sguardo è rivolto anche al ramo giovanile dell’Apostolato con la presentazione e i frutti delle attività del Movimento eucaristico giovanile (Meg): «Siamo giovani che vogliono dire al mondo che la nostra gioia giovanile nasce dall’incontro con Dio, dall’amore disinteressato, dal guardare la nostra storia con speranza, dal progetto di Gesù che ci entusiasma e ci spinge ad agire».

www.popesprayer.va

a cura di Fabio Bolzetta