· Città del Vaticano ·

Un sito alla settimana

Mediterraneo, frontiera di pace

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
18 febbraio 2020

Insieme per costruire la pace. Cinque giornate di dialogo a cui prendono parte i vescovi cattolici dei 20 Paesi che si affacciano sul Mare nostrum nell’incontro «Mediterraneo, frontiera di pace», promosso dalla Conferenza episcopale italiana a Bari dal 19 al 23 febbraio. Il cammino dell’evento di riflessione e spiritualità, che si concluderà con la messa presieduta da Papa Francesco, è accompagnato da un sito dedicato. Per presentarne l’obiettivo di «affrontare insieme i tanti problemi pastorali, sociali dei popoli e di queste terre bagnate dal Mare» e la «vocazione di pace, di promozione, di fraternità», secondo le parole del cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia - Città della Pieve e presidente della Cei.

Al programma ufficiale, documenti, notizie, immagini e video si affianca la spiegazione del logo: un semicerchio di colore azzurro per evocare il mare su cui si tendono mani dirette all’incontro come lo slancio dei vescovi del Mediterraneo per «una cultura del dialogo e verso la costruzione della pace». In vista dell’evento la Conferenza episcopale italiana ha aperto tre nuovi profili istituzionali sui social media Facebook, Twitter e Instagram.

www.mediterraneodipace.it

a cura di Fabio Bolzetta