Conclusa la Conferenza di Varsavia sulla tutela dei minori vittime di abusi nella Chiesa

Cercare la verità e chiedere perdono

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
23 settembre 2021
«Solamente affrontando la verità di questi comportamenti crudeli e ricercando umilmente il perdono delle vittime e dei sopravvissuti, la Chiesa potrà trovare la sua strada per essere di nuovo considerata con fiducia luogo di accoglienza e sicurezza»: questa la consegna affidata in apertura di lavori da Papa Francesco ai partecipanti alla Conferenza internazionale sulla salvaguardia dell’infanzia e delle persone vulnerabili nelle Chiese dell’Europa centro-orientale, conclusasi ieri, mercoledì 22 settembre, a Varsavia. Organizzato dalla Pontificia Commissione per la tutela dei minori (Pctm) in collaborazione con l’episcopato polacco, l’incontro si era aperto domenica 19 con la trasmissione di un videomessaggio del Pontefice. Nel «riflettere sulla risposta che la Chiesa sta dando alla crisi degli ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati