Un nuovo tradimento

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 settembre 2021
Poniamoci una domanda: cosa avrebbe detto don Tonino Bello sulla questione dell’eutanasia? So bene che questo interrogativo rischia di essere fuori contesto. Don Tonino non ha considerato questo problema perché, al suo tempo, l’argomento non si poneva con l’urgenza e la pressante attualità dei nostri giorni. Già questa osservazione, però, la dice lunga sul radicale cambiamento culturale che è avvenuto nello spazio di pochi decenni. Dagli anni ’70 a oggi, l’avanzare della cultura delle rivendicazioni dei “diritti civili” e delle “battaglie libertarie” ha fatto passi da gigante. Oggi possiamo dire che la cultura libertaria si è imposta in modo pervasivo nella società, soppiantando, almeno in parte, le grandi ideologie novecentesche. Si pensi, a esempio, allo stravolgimento che si è ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno