Appello delle Chiese in Germania in vista delle elezioni

Prima di tutto la dignità umana

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 settembre 2021
Berlino, 3. «La dignità dell’essere umano rimanga la norma suprema». Questo, assieme alla richiesta di rafforzare la coesione attraverso la consapevolezza, la solidarietà e la giustizia, è il cuore dell’appello ecumenico in vista delle elezioni per il Bundestag, in calendario il 26 settembre prossimo, in Germania. L’appello è stato lanciato congiuntamente dalla Chiesa cattolica tedesca attraverso il presidente della Conferenza episcopale, monsignor Georg Bätzing, vescovo di Limburg, e dalla Chiesa evangelica in Germania con il presidente del Consiglio, il vescovo Heinrich Bedford-Strohm. «Come chiese cristiane — scrivono — ci consideriamo responsabili della nostra politica democratica. Chiediamo ai cittadini di modellare attivamente il percorso politico del nostro Paese, una ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno