Per fronteggiare la crisi

Aiuti dell’Onu al Libano

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 settembre 2021
Beirut , 2. Aiuti dall’Onu al Libano per uscire dalla crisi. Il segretario generale per gli affari umanitari e il coordinatore dei soccorsi di emergenza delle Nazioni Unite, Martin Griffiths, ha annunciato ieri la concessione di dieci milioni di dollari a Beirut per far fronte alla crisi del carburante e «per evitare un deterioramento della situazione umanitaria nel Paese», travolto dalla peggiore crisi economica negli ultimi decenni. Griffiths ha affermato che quattro milioni di dollari saranno forniti dal Fondo centrale Onu di risposta alle emergenze. Saranno destinati a circa due milioni e 300 mila persone in tutto il Paese per le necessità essenziali. Ai quattro milioni di dollari in donazioni, se ne aggiungeranno altri sei concessi dalle altre agenzie Onu per sostenere 65 tra ospedali e cliniche. Dovranno ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno