Cronache dal fronte del «lavoro più bello del mondo»

«Fai l’animatrice o lo sei?»

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 agosto 2021
«Ho cominciato con dei campi estivi lontani dalle realtà ecclesiali, sentivo però che mi mancava qualcosa. Così ho iniziato a fare la volontaria all’oratorio in inverno, aiutando i bambini per i compiti e poi ho deciso di intraprendere questo cammino anche durante il periodo estivo. L’anno non è stato facile e allo stesso modo l’organizzazione di ogni attività, tuttavia appena varcata quella porta ho sentito di essere nel posto giusto». Sono le parole di Sofia Macherelli Bianchini, studentessa di 18 anni, animatrice del-l’oratorio Sant’Anna di Prato. «Ho deciso di mettere parte della mia vita a servizio degli altri e in particolare dei giovanissimi. Mi sento bene con quei bambini, capaci di accettarmi senza giudicarmi e di migliorarmi le giornate partite con il piede sbagliato. Da ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno