Soccorse a Lampedusa 400 persone stipate su un peschereccio

Ritrovati quattro migranti morti a largo delle Canarie

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
28 agosto 2021
Madrid, 28. Ancora una tragedia dell’immigrazione a largo delle Canarie. Il servizio di salvataggio marittimo spagnolo ha annunciato ieri il ritrovamento di quattro cadaveri su un barcone di migranti con 27 superstiti a bordo: lo riportano le agenzie di stampa. L’imbarcazione si trovava a oltre 500 miglia a sudovest di El Hierro, una delle isole Canarie. Secondo le prime informazioni, tra i morti ci sono anche un adolescente e una bambina. I superstiti sono stati assistiti in un primo momento da un peschereccio: successivamente, i soccorritori spagnoli li hanno fatti salire sulla loro imbarcazione e li hanno condotti verso un porto sicuro. Secondo quanto reso noto dai servizi d’emergenza e dall’agenzia Efe, negli ultimi due giorni sono sbarcate oltre 230 persone alle Canarie e in alcuni punti dell’Andalusia, nel sud della Spagna. ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno