Per generare un mondo aperto

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
24 agosto 2021
Arezzo , 24. L’ospitalità è stata scelta quest’anno come tema per la tradizionale Settimana teologica organizzata dal Movimento ecclesiale di impegno culturale (Meic), un incontro che, dopo l’edizione online della scorsa estate, torna nel suo tradizionale scenario del monastero di Camaldoli, in provincia di Arezzo, dal 23 al 27 agosto. «Il tema scelto suona come ancora più urgente mentre siamo davanti al disastro umanitario dell’Afghanistan e ai tentennamenti della comunità internazionale rispetto all’accoglienza dei civili in fuga dal regime talebano appena restaurato», spiegano gli organizzatori dell’incontro. I partecipanti sono chiamati a riflettere sull’invito di Papa Francesco a «pensare e generare un mondo aperto» a partire dall’ospitalità che, come insegna l’enciclica ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno