La Summer School della Kek

Sostenere la libertà religiosa

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 luglio 2021
Costruire e sostenere la libertà religiosa: questo l’intento principale della viii Summer School sui diritti umani, promossa dalla Conferenza delle Chiese europee (Kek), che si è tenuta nei giorni scorsi in modalità webinar a causa della pandemia. L’evento, che doveva essere ospitato a Berlino, fa parte di un percorso di formazione e approfondimento sulle condizioni delle comunità religiose in Europa che è stato pensato dalla Kek in collaborazione con la Commissione europea per sostenere la rimozione di ogni forma di discriminazione. La Summer School ha affrontato il tema «Ensuring Security of Worship Places and Religious Communities» proprio per favorire la comprensione di cosa i cristiani devono fare per la sicurezza dei luoghi di culto a partire da una riflessione teologica sul loro ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno